L’igiene vocale

Ecco alcuni consigli su come preservare le vostre corde vocali ed essere il più possibile in perfetta forma con la voce!


La prestazione vocale può essere alterata da qualunque indisposizione fisica o malattia, a questo ci dobbiamo abituare.

La meta per il cantante è ottimizzare l’esibizione, aspirare alla perfezione ma sapendo anche accettare le proprie condizioni del giorno, consapevoli che se conosce il suo corpo e come risponde in determinate situazioni e si sarà allenato a sufficienza, potrà rendere il massimo possibile mantenendo un livello alto anche in condizioni non ottimali.


Igiene vocale: consigli pratici


- Dormire bene e a lungo

E’ importante dormire bene e a lungo in ambienti non troppo caldi e secchi. Il sonno rigenera tutto l’organismo restituendo forze ed energia muscolare, necessarie per affrontare la giornata, figuriamoci per quel che riguarda l’intensa attività fisica indispensabile al palcoscenico! Quando cominciamo a perdere il sonno, o non riposiamo bene anche la voce  ne risente.

- L’Alimentazione

Mangiare cose sane, evitare cibi troppo salati che possono causare sete e secchezza delle fauci. Niente alcolici e fumo: tutte queste sostanze causano congestione nelle vie respiratorie e nella faringe e favoriscono l’insorgere di infiammazioni alle corde vocali. Il fumo, in particolare, depositando i suoi residui nelle vie respiratorie occlude le risonanze procurando un considerevole aumento di raucedine, mucosità, flogosi.

- Non parlare ad alta voce

E’ sempre cosa buona evitare di parlare ad alta voce soprattutto in locali chiassosi dove si rende necessario alzare il volume per farsi sentire, con sovraffaticamento inevitabile ai danni delle corde vocali.

- Non chiedete troppo a voi stesse se siete in fase pre e durante il ciclo mestruale...le corde vocali subiscono una temporanea perdita di elasticità e quindi si sente fatica vocale e meno energia

- Non schiarire continuamente la voce (RACLAGE) perchè ha un effetto traumatico sulle corde vocali

- Idratare le corde vocali non solo bevendo molto ma volendo anche respirando su una garza bagnata se si sente secchezza.



L’igiene vocale inizia però sin dalle prove e durante i momenti di studio. Prendersi cura della propria voce con esercizi è sicuramente la cosa migliore: il riscaldamento vocale prima di cantare è molto importante.


Durante le prove di uno spettacolo mettere le note in posizione a mezza voce senza ripetere troppe volte le parti in voce piena e in belting.

Le corde vocali, infatti, che subiscono la loro maggior fatica lavorando a massa grossa (voce piena e potente), inevitabilmente si stancherebbero come qualunque muscolo del corpo. Un accorgimento potrebbe essere di cantare più volte in voce girata e solo qualche volta in voce piena come si farebbe realmente durante spettacolo.


Un esercizio molto efficace quando state studiando da soli è quello di cantare la canzone a bocca chiusa, cercando di  emettere i suoni muti molto piccoli, e ricordando di assottigliare quando si sale verso le note alte. Se cantiamo tutta la canzone a bocca chiusa, respirando solo dal naso, ne avremo un vantaggio incredibile perché potremo individuare immediatamente quali note non sono in posizione. Sistemiamole rifacendo meglio i punti difficili e dopo proviamo a cantarla veramente: scopriremo miracoli nella nostra voce.


Ora vi saluto e ricordatevi mi raccomando: la voce è unica e insostituibile!

Se desiderate un approfondimento scrivetemi a vocalcoach@silviamilli.it
0 visualizzazioni
LOGO.jpg