Il Cantante è anche un atleta

Il cantante è un musicista, è un artista, ma si potrebbe dire anche un atleta.

Una buona tecnica vocale comporta l’uso consapevole e in sinergia di molte parti del corpo. Un buon accordo Pneumo-Fono-Risonanziale è fondamentale per produrre una voce bella e prestante.


Nel canto si utilizza il proprio corpo come strumento musicale, quindi la comunione tra corpo e voce è prioritaria sia per ottenere un risultato piacevole all’ascolto che per preservare il proprio apparato fonatorio.


Per questo il cantante deve avere disciplina e autoconsapevolezza.


Il cantante non compie azioni muscolari così intense e vistose, infatti si può anche cantare completamente fermi, però in realtà l’utilizzo muscolare c’è, c’è lo sforzo muscolare e quant’altro. Proprio questo fa anche in modo che lo sforzo non si concentri sulle corde vocali, altrimenti dopo un po’ di tempo comincerebbero a comparire affaticamenti e patologie.


Il cantante ha bisogno della conoscenza teorica del proprio corpo per gestirlo meglio e della conoscenza pratica di come usarlo, di come allenarlo!

Nessuno si produrrebbe volontariamente uno strappo muscolare al braccio, perché il braccio lo senti, lo vedi, lo controlli. La voce no, la senti solo dal suono. Ma imparare a sentire la voce nel proprio corpo è il modo migliore per "vederla" e di conseguenza rispettarla ed imparare a "usarla" con consapevolezza.


Sapete cosa significa un buon accordo PNEUMO-FONO-RISONANZIALE?

Se volete saperne di più scrivetelo nei commenti sotto o mandatemi una mail!!! Farò un articolo apposito per spiegarlo!


contatti@silviamilli.it


0 visualizzazioni
LOGO.jpg