Cosa può influire sulla vostra voce?

Molto spesso ci sentiamo giù di voce, in una situazione di stanchezza vocale che non sappiamo ricondurre a nessuna malattia precisa, ma che ci impedisce di cantare con l'energia di sempre... Bene, sappiate che la voce è ciò che nel nostro corpo risente di più di tante cose, la laringe (contenitore delle corde vocali) somatizza gli stati d'animo (avete presente un dispiacere che vi fa venire il famoso nodo in gola??) e le situazioni di stress.

Ci sono alcune cose che più di altre possono causare una perdita di "corpo" e di "energia" della voce, così come altre che invece la possono favorire, vediamone alcune anche prendendo spunto da interviste fatte al Dott. Franco Fussi, foniatra riconosciuto a livello nazionale che collabora con moltissimi personaggi del mondo della musica tra cui Laura Pausini che spesso ha dovuto ricorrere alle sue cure.


- Il sonno: rispettare il ritmo veglia/riposo anche in condizioni di tournée, dormire la notte almeno sette ore, privilegiare il riposo notturno rispetto a quello diurno.

- L'alimentazione: rispettare il corretto apporto di proteine e fibre vegetali (per favorire il trofismo muscolare, il transito intestinale e l'apporto vitaminico). Soddisfare il proprio fabbisogno proteico nella prima parte della giornata, non rinunciare a una merenda pomeridiana, non eccedere nei grassi e nei cibi a lenta digestione, coricarsi a distanza dai pasti.

Una nota a parte va fatta per il reflusso gastroesofageo che è una patologia spesso non riconosciuta che può provocare molti danni alla voce (su questo magari farò un articolo a parte, raccondandovi la mia storia!).

- Attività motoria: esercitare uno sport o una attività fisica armonica, una disciplina favorente l'autocontrollo fisico e mentale, perchè per il canto la postura è fondamentale: l'appoggio a terra, l'allineamento fisiologico, evitare l'iperlordosi lombare e le alterazioni posturali del piano glottico.

Fondamentale è il mantenimento del corretto allineamento spalle-collo-capo.

- Allenamento vocale: fondamentale per chi pratica il canto un allenamento almeno settimanale svolto con una persona preparata.


- Ambiente: Importantissimo è l'ambiente che ci circonda quando pratichiamo il canto. Il troppo riscaldamento, mancanza di umidificazione dell'ambiente (che causa disidratazione), aria condizionata, vento e freddo intenso, ambiente troppo rumoroso che costringe a parlare forte, amplificazione non adeguata durante la performance che comporta un uso troppo intenso della voce per riuscire a percepirla a sufficienza.



- Ciclo mestruale: Un argomento di cui mi è capitato molto spesso di parlare con le mie studenti.

La concentrazione degli ormoni sessuali femminili, estrogeni e progesterone, presenti nel sangue muta infatti durante l’arco del mese. Le variazioni incidono, seppur modestamente, anche sulla mucosa delle corde vocali, che modificano la loro elasticità, le cantanti se ne accorgono dalla fatica vocale e dalla perdita di forza. Anche la ritenzione idrica può incidere sulla voce: durante i giorni di flusso mestruale la massa delle corde vocali aumenta e questo può portare a un leggero affaticamento.


Riporto ora proprio un estratto dell'intervista al Dott. Fussi che ritengo molto importante. Gli è stato chiesto quali sono gli errori più comuni che riscontra nei cantanti e nell'utilizzo della voce, ed ecco la sua risposta:

<< I problemi più frequenti vanno da precontatti edematosi bilaterali ai noduli cordali, segni di reiterazione cronica in tecniche vocali non economiche e non eufoniche, indicatori di apprendimento non corretto o, almeno, di cattiva gestione fonatoria nel quotidiano. Gli emergenti infatti spesso si affidano al talento trascurando la formazione, per cui le corde vocali vengono magari sforzate per un utilizzo sbagliato. Le patologie più frequenti sono infatti le lesioni da sforzo occasionale che possono andare da lievi edemi a emorragie sottomucose o anche polipi emorragici. >>



Nel prossimo articolo tratterò l'importanza del riscaldamento vocale prima del canto e di tutto ciò che comporta oltre a darvi alcuni esercizi utili :-) continuate a seguirmi!


Per qualunque dubbio o richiesta di approfondimento come sempre questa è la mia mail: vocalcoach@silviamilli.it

30 visualizzazioni
LOGO.jpg